• 1 Settembre, 2017

    Da 40 anni l'Endas in Emilia Romagna accompagna e "coltiva" le sue associazioni affiliate con consulenze, servizi, promozione e formazione. Endas offre alle associazioni e ai suoi soci una vasta gamma di servizi, risposte a domande frequenticonvenzioni e sconti (musei, cinema, teatri, librerie, piscine, centri benessere, hotel) e la promozione di tutte le vostre attività (corsi, stages, spettacoli, centri estivi, eventi, ecc…) sul sito istituzionale e sui canali social. Scopri come diventare un'associazione Endas.

  • 29 Agosto, 2017

    L' Agenzia delle entrate ha comunicato con una circolare del 3 agosto che gli enti che hanno cambiato legale rappresentate potranno regolare la propria posizione entro il 2 ottobre pagando una sanzione di 250 euro.

    Nel caso in cui non venisse regolarizzata la posizione entro tale data l'ente verrà cancellato dai registri del 5 x 1000.

     

  • 28 Luglio, 2017

    "L'attesa è finita, lo Yoga si appresta a entrare nell'alveo delle discipline sportive riconosciute dal Coni. Ad annunciarlo è stato lo stesso presidente del Comitato olimpico nazionale, Giovanni Malagò, in occasione di un incontro informale con i giornalisti in vista dell'estate: "Stiamo effettuando i controlli necessari anche con il Cio ma posso affermare che dopo l'estate lo Yoga la sarà riconosciuta come disciplina sportiva". (Fonte ansa.it).

    Si rimane in attesa dunque della delibera ufficiale del Coni, ma fino al 31 dicembre 2017 la disciplina rimarrà comunque inserita.

  • 15 Luglio, 2017

    Il 15 luglio alle ore 21 a Rimini presso il Castel Sismondo sarà organizzata dalle associazioni Endas Centro Danza Futura e Scuola di Danza Anca Ardelean, con il sostegno di Endas Emilia Romagna in collaborazione con Regione Emilia Romagna, una serata dedicata alla danza e allo spettacolo in cui saranno protagonisti sia interpreti di giovani compagnie di danza che giovani del territorio.

  • 3 Luglio, 2017

    Teatro… voce della societa’ giovanile: V edizione 2017 - Drammaturgia originale per temi sociali

    Il bando è aperto a compagnie teatrali e a singoli artisti emergenti italiani, non amatoriali, con componenti tra i 18 e i 35 anni, che, attraverso una drammaturgia originale, portino in scena temi di rilevanza sociale, anche attraverso la contaminazione di linguaggi. Una performance teatrale quindi che tratti dei problemi sociali della nostra complessa e frammentata società in cui si sommano, alle difficoltà di sempre, quelle dovute alla crisi economica.
    Una vetrina per giovani artisti, per farsi conoscere, per debuttare, per mettersi alla prova; uno stimolo e una possibilità in più per i giovani che lavorano su temi spesso visti come scomodi e per questo poco rappresentati nei circuiti ufficiali.

Pagine