Teatro... Voce della società giovanile

Il bando, promosso da Endas Emilia Romagna in collaborazione con Crexida/Fienile FluòTeatro dell'Argine/ITC Teatro di San Lazzaro, è nato nel 2013 con l'idea di dare un nuovo spazio al teatro sociale promosso dai giovani.

Il bando è aperto a compagnie teatrali e a singoli artisti emergenti italiani, non amatoriali, con componenti tra i 18 e i 35 anni, che, attraverso una drammaturgia originale, portino in scena temi di rilevanza sociale e/o ambientale, anche attraverso la contaminazione di linguaggi. Una performance teatrale quindi che tratti dei problemi sociali della nostra complessa e frammentata società in cui si sommano, alle difficoltà di sempre, quelle dovute alla crisi economica. Una vetrina per giovani artisti, per farsi conoscere, per debuttare, per mettersi alla prova; uno stimolo per dare la possibilità ai giovani di veder realizzati i propri lavori su temi spesso visti come scomodi e per questo poco rappresentati.

Lo spettacolo vincitore è sempre stato scelto per l'originalità dell'aspetto drammaturgico, per l'interesse del tema e per la qualità del lavoro attoriale/performativo da una Commissione presieduta da Angelica Zanardi - direttrice artistica di Crexida/Fienile Fluò, Nicola Bonazzi - direttore artistico del Teatro dell'Argine/ITC Teatro di San Lazzaro, Franco Zoffoli - Presidente Endas Emilia Romagna, Maurizio Ravegnani - operatore culturale e Monica Morleo - organizzatrice teatrale.

Il bando si inserisce nel progetto culturale triennale Intrecciare cultura sostenuto dall' Assessorato alla cultura della Regione Emilia Romagna.

I vincitori di tutte le edizioni:

2017

Primo premio: Genesi pentateuco #1 di Chiara Boscaro con Valeria Sara Costantin, diretto da Marco di Stefan (Milano)

Secondo premio/residenza: Tre once di lana nera di e con Maria Chiara Tofone (Terni)

2016

Primo premio:Sic transit gloria mundi scritto e diretto da Alberto Rizzi con Chiara Mascalzoni (Verona)

Secondo premio/residenza: Mi abbatto e sono felice di e con Daniele Ronco, diretto da Marco Cavicchioli (Torino)

Menzione speciale: Albania Casa Mia di e con Aleksandros Memetaj (Roma)

2015

Primo premio: Poco Poco ovvero l'Ambasciatore Mamma mia di e con Samuel Hili (Mantova)

Secondo premio Residenza: I wont' eat di e con Elisa Denti (Torino)

2014

Primo premio: L'ennesimo compleanno di Linea Gialla (Roma)

Menzione speciale: Belena di Fuoco Sacro (Roma)

2013

Stranieri di Ztt (Lugano)

Storie di amore e confino di e con Ruggiero Valentini (Foggia)

Tomato soap di Manimotò (Venezia)