Al Jazz club di Ferrara in mostra le fotografie del giovane Paolo Maiarelli

Lunedì, 11 Dicembre 2017

Inaugurata il 9 ottobre scorso, prosegue fino al 31 dicembre la mostra del giovane fotografo ferrarese Paolo Maiarelli: San Francisco Almost Blue.

La mostra è una raccolta di scatti rubati alle strade della metropoli californiana in cui frammenti di malumore e di ironia compongono quell’intricato puzzle chiamato vita. I turisti che passeggiano nella storica capitale della Beat Generation e del movimento hippie preferiscono guardare in alto, alle luci dei grattacieli a specchio che solleticano le nuvole, ma è più in basso che si incontra l’essenza della grande contraddizione americana. In San Francisco Almost Blue, Paolo Maiarelli ha armonizzato dissonanze e accordi nella sua prima “sinfonia” per immagini con lo spirito antropologico di un giovane Alan Lomax del XXI secolo. Il fotografo ferrarese ha venticinque anni e la musica è il suo interesse principale. Dal 2013 tiene le redini dello studio di produzione e registrazione Silox, mentre dal 2016 è presidente dell’associazione Reverb, impegnata nella promozione della musica elettronica italiana. La fotografia accompagna da sempre i suoi viaggi oltre che la sua vita quotidiana. La utilizza per fermare la realtà che lo circonda.

La mostra è ad ingresso gratuito ed aperta negli orari di apertura del circolo.

La mostra fa parte del progetto culturale regionale Torrione Art Gallery dedicato ai giovani artisti e che viene organizzato ogni anno a Ferrara dal 2012.